2 Giugno 2018 • Monte Subasio L’ occhio che respira • Trekking Umbria

1024 768 GEA TREKKING

2 Giugno 2018 • Monte Subasio L’ occhio che respira • Trekking Umbria

Descrizione Itinerario: dall’ Eremo delle Carceri proseguire verso la montagna e dopo poco inizia il sentiero CAI  fino Croce di Sasso Piano e da qui alla cima.

Lunghezza: percorso a piedi circa 8 km
Durata: 4 ore
Dislivello assoluto: 490 metri
Costo: €15

Il sentiero segnaletica CAI 350 inizia a ca 800 m dall’ingresso all’Eremo delle Carceri e a 830 metri di altitudine. Si attraversa un immacolato bosco di lecci secolari fino al rifugio di Vallonica a metri 1059. Da qui il sentiero scopre sugli alti pascoli fino alla Croce di sasso Piano a mt 1124 molto esposta nelle giornate di vento e belvedere sulla Valle Umbra. Si segue il sentiero che a sinistra sale fino alla cima del Subasio a metri 1290. Il monte è sulla stessa linea di fuoco (origine vulcanica) del Cetona e dell’Amiata in direzione ovest

Difficoltà:
GEA TREKKINGGEA TREKKINGE = Escursione semplice (vedi legenda)
Attrezzatura: scarpe da trekking (per informazioni chiedere alle guide), zaino max 35 litri per escursione giornaliera
Cosa Portare: acqua (almeno 1,5 l)
Qualità:
Armonia tra Corpo, Cuore e Cervello, Energia, Unione Cielo e Terra.
Abbigliamento: sportivo, scarpe da trekking, Binocolo consigliato per avvistamento

Richiesta informazioni / Pre-iscrizione



Copia e incolla qui la data e il titolo del trekking a cui sei interessato. Indica il numero di partecipanti. Aggiungi se vuoi la tua richiesta di informazioni.


GEA ENERGY TREKKING
Legenda

GEA TREKKINGT = Turistico alla portata di tutti.
Percorso non lungo, ben segnalato che non richiede problemi di orientamento e dove è facile reperire acqua e cibo.

GEA TREKKINGGEA TREKKINGE = Escursione semplice.
Sentieri di ogni genere (mulattiere,pascoli, detriti, pietraie) non sempre segnalati, ma riportati in cartografia, dove ci sono poche possibilità per acqua e cibo.

GEA TREKKINGGEA TREKKINGGEA TREKKINGEE = Escursione per Esperti.
Terreni o piani di calpestio particolari non sempre riportati sulle carte o con poche segnalazioni, guadi impegnativi (dopo piogge o disgelo). Scarsa presenza di acqua. Richiedono allenamento ed esperienza.

GEA TREKKINGGEA TREKKINGGEA TREKKINGGEA TREKKINGEEA = Escursione per Esperti ed Attrezzati.
La sigla si utilizza per percorsi attrezzati sia in grotta che lungo vie ferrate dove è richiesto l’uso di dispositivi di autoassicurazione. Questi percorsi non sono di competenza di una guida escursionistica che si appoggia per trekking EEA ad una guida alpina.